Articoli con Tag ‘Catherine Ashton’

La Ashton risponde: i tibetani hanno diritto al rispetto

Dopo una mia lettera a lei rivolta sulla questione dei monaci tibetani che ultimamente ed a ritmo impressionante si stanno dando fuoco per protestare contro i soprusi cinesi, Catherine Ashton, Alto Rappresentante e vice-presidente della Commissione Europea, mi ha risposto con una lettera che voglio condividere con voi.

La potete scaricare e leggere cliccando qui

F.

Freedom Flotilla II

GAZA-FLOTTIGLIA II: PROVERA (LEGA NORD – ELD) NO A PROVOCAZIONI, SI A NUOVO IMPEGNO PER LA PACE 

“Il piano denominato “Freedom Flotilla II” che intende forzare il blocco navale intorno a Gaza appare più come una provocazione politica che come un tentativo di portare aiuti a Gaza” dichiara Fiorello Provera, Vicepresidente della Commissione Affari Esteri del PE, esprimendosi a nome del Gruppo Politico ELD, del quale la Lega Nord fa parte.

“Questa spedizione che prevede l’impiego di una flottiglia di 15 navi è organizzata da un gruppo di attivisti filo palestinesi e da organizzazioni non governative che intendono provocare una reazione da parte della guardia costiera israeliana e creare un caso politico internazionale.”

“In effetti – continua Provera – chiunque desideri trasferire merci o aiuti umanitari a Gaza può farlo attraverso i valichi di frontiera terrestri, come normalmente avviene attraverso quello Erez”.

“Voglio ricordare che recentemente a bordo del cargo tedesco Victoria, fermato per un controllo dalla marina di Tel Aviv, sono state trovate 50 tonnellate di armi di provenienza iraniana dirette a Gaza, attraverso l’Egitto. Questo giustifica il blocco navale attuato da Israele in un’area di conflitto, coerentemente con il diritto internazionale”.

La situazione del Medio Oriente è particolarmente difficile e tesa se si pensa che nel solo mese di Aprile oltre 150 razzi sono stati lanciati da Gaza sul territorio israeliano e uno di questi ha colpito uno scuolabus.

L’ambasciatore israeliano a Bruxelles Ran Curiel, invitato dall’On. Provera a un incontro con la delegazione parlamentare della Lega Nord ha reso noto un elenco delle ONG che stanno organizzando questa seconda flottiglia e tra queste spicca l’IHH, una organizzazione turca legata al radicalismo islamico anti-occidentale e indicata come organizzazione terroristica in Germania e in Olanda.

“In una situazione così difficile per il Medio Oriente e per Gaza – conclude l’On. Provera – la priorità assoluta dovrebbe essere quella di ristabilire una iniziativa di pace per convincere i palestinesi a ritornare al tavolo dei negoziati. Operazioni politiche destinate a creare tensioni e possibili incidenti sono assolutamente fuori luogo. Particolarmente tempestive appaiono, quindi, le posizioni espresse dal Primo Ministro britannico Cameron, da Tony Blair e dal Ministro degli Esteri europeo Catherine Ashton che, in modi diversi, hanno considerato controproducente questa iniziativa”.